sabato 9 marzo 2013

Sablè breton alle fragole


Marzo inizia con mille novità: inaspettata come la sua pioggia scopriamo che l'episodio 0 di daily kitchen è in finale al saveur video festival nella categoria "how-to and recipe" per cui potete votarci seguendo il link al contest. In più volevo anche informarvi che, da qualche mese, è attivo Food Lovers su facebook, una pagina molto interessante in cui raccogliamo videoricette ben fatte scovate in giro per il web. Vi invito a visitarla e, se avete gradito il menù, clikkare su "mi piace"  :-) noi ne saremmo davvero lieti!!





Il sablè breton è una base estremamente semplice e versatile, che ben si presta ad essere farcita con frutta e marmellata ed evitare così ben più noiose creme pasticcere di vario tipo..insomma se proprio non vi va di stare in cucina a rimestare potete virare verso una soluzione simile alla mia. 
Sablè breton
150 g burro morbido
150 g zucchero
4 tuorli
7 g lievito per dolci
1|2 stecca di vaniglia
sale
yogurt greco q.b.
3 cestini di fragoloni freschi

Mescolare il burro allo zucchero, unire il sale e i semi di vaniglia e lavorare fin quando non otteniamo una crema, aggiungiamo i tuorli e in fine la farina e il lievito. Non appena l'impasto sarà omogeneo, appiattirlo sulla pellicola e lasciarlo riposare per un paio d'ore in frigo. Cuocere l'impasto in piccoli anelli tutti delle stesse dimensioni e spessi 1 cm, oppure in anelli con diametri superiori ma dello stesso spessore. Lasciare riposare i dischi in frigo per 2 ore  e infornare a 180° per 15-20 minuti circa. Quando il sablè sarà freddo rivestire la base con uno strato di yogurt greco e ricoprirlo con la marmellata, sistemare  le fragole e ultimare con qualche piccola decorazione di cioccolato.